«

»

GABEL Anti Impact Cushion System

                   Cosa c’è dietro la nostra ultima innovazione

Si sono dette molte cose interessanti sull’uso professionale, ricreativo ed anche riabilitativo di bastoncini telescopici da passeggio e da trekking. GABEL è stata promotrice di molti sviluppi, particolarmente in relazione alla sicurezza e alla facilità di regolazione. Ha ora sviluppato e brevettato (in Italia, pat.pend. in altri paesi) un singolare sistema ammortizzante – Anti Impact Cushion System (AICS)- che attenua l’impatto tra bastone e terreno, e ne riduce fortemente l’effetto di vibrazione prolungata.

Il sistema GABEL AICS usa un ‘cuscino’ micro-cellulare in materiale simile al quello usato nell’industria automobilistica per smorzare le sospensioni. La maggior parte degli altri sistemi disponibili fanno uso di semplici molle, mancando quindi di smorzamento: questo può causare problemi di vibrazioni prolungate, dato che tendono a comportarsi come una palla elastica reagisce ad un colpo. Alcuni altri sistemi usano elementi elastici non metallici, ma la loro efficacia è spesso limitata o compromessa nel tempo, per le restrizioni imposte dal diametro del tubo.

Il sistema GABEL AICS assorbe velocemente e dolcemente la vibrazione dell’impatto, fornendo la soluzione più efficace alla riduzione dello stress a livello di polso e gomito, soprattutto in caso di esercizio prolungato su superficie dure e/o in discesa. Qualsiasi utente potrà trarre beneficio dall’extra comfort offerto dal sistema GABEL AICS

Anti impact

Manutenzione dei prodotti con Anti Impact Cushion System

Non esistono particolari attenzioni o istruzioni da osservare per il sistema GABEL AICS. Il sistema di assorbimento è efficiente per tutta il ciclo vitale del prodotto ed è “life time guaranteed”. Le uniche due precauzioni necessarie sono:

  1. Evitare che si sporchi l’interno della sez. diam. 18 (quella più grossa dove è fissata l’impugnatura) in modo che il tubo diam. 16 a cui è fissatio il sistema GABEL AICS possa scorrere facilmente.

  2. Prestare molta attenzione nell’inserire la sezione centrale diametro 16. Infatti nell’inserimento si possono avere degli attriti all’imboccatura da provocare il disassamento delle due sezioni (diam.16 e diam. 18) provocando la piegatura o rottura dello stelo filettato. Se questo si verificasse deve essere acquistata una nuova sezione di ricambio, disponibile presso il Vostro rivenditore di fiducia.

    In caso di qualsiasi inconveniente o di richiesta di informazioni, il tuo rivenditore di fiducia sarà lieto di prestarti assistenza, o se preferisci, puoi anche scrivere direttamente alla sede GABEL più vicina.

    Grazie per aver preferito GABEL e …….buon divertimento.

Analisi comparative

Nell’analisi di vibrazioni è comune l’uso di curve spettrali – o spettri – che mostrano la scomposizione in oscillazioni elementari di un dato segnale; in pratica, e semplificando molto, si può dire che una vibrazione caratterizzata da un marcato andamento oscillatorio prolungato nel tempo ha uno spettro con uno o più ‘picchi’ ben definiti e stretti, mentre una priva di tale comportamento mostra uno spettro ‘piatto’, o almeno con picchi molto ‘larghi’ e non particolarmente evidenti.

123

4

Il grafico esemplifica chiaramente quanto esposto prima: sono rappresentati gli spettri delle
vibrazioni al polso all’impatto col terreno nell’uso reale di bastoncini per i casi visti; è evidente
infatti il picco dominante dovuto alla mancanza di smorzamento della molla metallica, assai
contenuto e comunque piuttosto largo invece nel caso del sistema AICS Gabel, mentre lo spettro
della vibrazione d’impatto senza alcun ammortizzatore mostra, a parte il picco a frequenze più
alte, un esteso rigonfiamento intorno al centro.